Red Bull street art view

C’è stato un gran parlare recentemente su Google Art Project, lo strumento di Google che fornisce ai suoi utenti un tour virtuale attraverso alcuni dei più bei musei del mondo. Capolavori di genere differente, tuttavia, hanno da tempo conquistato lo spazio pubblico sotto forma di street art.


Non c’è voluto molto all’agenzia pubblicitaria brasiliana Loducca per rendersi conto delle potenzialità di questo strumento e mettere insieme l’ispirazione di Google e il potere della produzione social in favore di una comunicazione realmente distintiva per Red Bull.

E’ così che è nato Red Bull Street Art View, un mashup con Google Street View che permette alle persone di taggare i loro pezzi preferiti di street art in tutto il mondo – e di condividerli con altri utenti. Le opere sono ricercabili per località o autore, e mentre i luoghi sono ancora (ovviamente) limitati a quelli in cui sono circolate le fotocamere di Google, l’ obiettivo di Street Art View è di diventare ” la più grande collezione d’arte del mondo” . Dopo pochi giorni on air infatti, la piattaforma ha già visto i tag di più di 200 muri  in vari Paesi, e nomi famosi tra cui Keith Haring, Os Gemeos e Banksy.

Enjoy

via PSFK

Informazioni su Curl Jam

Southern italian, vegetarian, couchsurfer. I love live music, good food and german philosophy. Curious by instinct, Strategic Planner by nature. Vedi tutti gli articoli di Curl Jam

2 responses to “Red Bull street art view

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: