Archivi tag: Design

Knit street art

Artist Juliana Santacruz Herrera has transformed some of Paris’ unsightly potholes into colorful art installations through the magic of brightly colored fabric.

via designboom

Annunci

The wor(l)d as changed

They say a single word can change the world, that’s also what Stéphane Massa-Bidal might think. The artist plays on the double meaning of words and evolution over the years and through different historical periods, with a series of posters.

 

 

 

 

 

 

via MAD subculture


Converse ♥ Marimekko

MARIMEKKO è un brand finlandese leader nel settore del textile design. Fondata nel 1951, l’azienda progetta, produce e commercializza abbigliamento di alta qualità, tessuti per l’arredamento, borse e altri accessori con il marchio Marimekko, sia in Finlandia che all’estero.

Design di prodotto forte e distintivo,  è questa la forza delle operazioni di Marimekko e della sua cultura aziendale. Il punto di partenza per la progettazione è che ogni singolo prodotto Marimekko deve raggiungere il proprio personalissimo design value ed esprimere la filosofia  e il lifestyle Marimekko. Accanto a un design distintivo e individuale Marimekko pone l’ accento sulla funzionalità e gli aspetti pratici dei prodotti,il design infatti procede in stretta interazione con la produzione, le vendite e il marketing.

Un mondo unico di linee, forme, colori inconfondibili che per la primavera 2011 vedrà la collaborazione con il marchio CONVERSE.

Le converse silhouette da donna più popolari vestiranno i tessuti Marimekko:una selezione di stampe classiche realizzate dai più influenti designers della casa dei tessuti. Il design nordico abbraccia lo stile CONVERSE.

La collezione Converse ♥ Marimekko sarà disponibile a partire da febbraio 2011 presso punti di vendita premium, selezionati negozi Marimekko e  sul sito http://www.converse.com.


I wish you web here

Dedicate ai nomadi contemporanei che amano la carta e la tecnologia, Moleskine lancia due nuovi pezzi nella collezione Folio Digital: la Smartphone Cover, compatibile con iPhone 3G e 3GS, e la Tablet Cover per iPad. Entrambe, includono le pagine bianche di un taccuino Volant per integrare voce, internet e carta, creando delle mini postazioni analogico-digitali, mobili o da desk.

Esternamente, le caratteristiche sono quelle classiche dei taccuini Moleskine: angoli arrotondati, elastico di chiusura e copertina nera in pelle. All’interno, una rifinitura scamosciata più chiara protegge i digital divices. Incluso, un taccuino reporter per la versione Tablet, e un volant extra small per il modello Smartphone, per annotarsi appunti e idee.

In vendità su Moleskine Store, insieme all’altro pezzo della collezione Folio Digital, l’e-Reader Cover per Kindle.

Articolo tratto integralmente da Moleskine covers per Iphone e Ipad


INFLUENCERS:how trends & creativity become contagious

INFLUENCERS FULL VERSION from R+I creative on Vimeo.

Influencers è un breve documentario che esplora ciò che vuol dire oggi ” influenzare”, come le tendenze e la creatività diventino contagiose nella musica, nella moda e nello spettacolo.

Il film cerca di comprenderne l’essenza, cerca capire ciò che rende una persona realmente influente, senza adottare un approccio statistico o metriche.

Scritto e diretto da Paul Davis Rojanathara e Johnson, il film è un mix di “scatti” creativi  di “influencers” di New York (pubblicità, design, moda e dello spettacolo), che stanno plasmando la cultura pop di oggi.

“Influencers” appartiene alla nuova generazione di cortometraggi, webdocs, che combinano lo stile documentario e l’esperienza online.

Enjoy


WE FEEL FINE: an exploration of human emotion on a global scale

Il web, come il mondo dei numeri può risultare asettico, privo di un’interiorità, privo di stati d’animo di cui riempiano tuttavia blog e social media. Dall’esempio di Twistori (tweet stream) a Stereomood (emotional radio), cerchiamo nella nostra interfaccia quotidiana la proiezione del nostro sentire per lasciarne traccia e poter far entrare il sentire nel numero.

Jonathan Harris e Sep Kamvar e un progetto che prende avvio nel 2005:          We feel fine

Un sistema ricosce nei blog mondiali “mi sento” ( I feel ) e quando trova una frase, registra la frase completa e identifica il “sentire” espresso in quella frase (ad esempio, triste, felice, depresso, ecc.) Dal momento che i blog sono strutturati in maniera standard (l’età, il sesso, e la posizione geografica dell’autore) spesso questi dati possono essere estratti e salvati con la frase, così come le condizioni climatiche locali nel momento in cui la frase è stata scritta.

Il risultato è un database di sentimenti umani di diversi milioni, in aumento di 15.000 – 20.000 nuove sensazioni al giorno. Utilizzando una serie di interfacce ludiche, i sentimenti possono essere ricercati e ordinati in un certo numero di “fette” demografiche, ad es. gli europei si sentono tristi più spesso rispetto agli americani? Le donne si sentono spesso più grasse degli uomini? La pioggia influisce sul nostro stato d’animo? Quali sono i sentimenti più rappresentativi delle donne ventenni newyorkesi ? Quali sono le città più felici del mondo? La più  triste? E così via.

L’interfaccia di questi dati è un sistema di particelle di auto-organizzazione, in cui ogni particella rappresenta un unico sentimento postato da un singolo individuo. Le proprietà delle particelle – colore, dimensione, forma, opacità – indicano la natura del sentimento dentro, e ogni particella può essere cliccata per rivelare la frase completa o la fotografia che contiene.  We Feel Fine dipinge queste immagini in sei movimenti formali dal titolo: Madness, Murmurs, Montage, Mobs, Metrics, Mounds.

We Feel Fine è un’opera d’arte scritta da tutti che cresce mentre crescono e mutano i nostri sentimenti.

Ci auguriamo che aiuti le persone a vedere la bellezza nei suoi alti e bassi della vita di tutti i giorni.

We Feel Fine