Archivi tag: Google

Google Think Insights

That might be a great tool for planners, click on the image below 🙂

Annunci

Teach parents tech support

Another great Google idea: Tech support care package for parents

Keep tech support a family business. Send a tech support care package to mom & dad.

 


Red Bull street art view

C’è stato un gran parlare recentemente su Google Art Project, lo strumento di Google che fornisce ai suoi utenti un tour virtuale attraverso alcuni dei più bei musei del mondo. Capolavori di genere differente, tuttavia, hanno da tempo conquistato lo spazio pubblico sotto forma di street art.


Non c’è voluto molto all’agenzia pubblicitaria brasiliana Loducca per rendersi conto delle potenzialità di questo strumento e mettere insieme l’ispirazione di Google e il potere della produzione social in favore di una comunicazione realmente distintiva per Red Bull.

E’ così che è nato Red Bull Street Art View, un mashup con Google Street View che permette alle persone di taggare i loro pezzi preferiti di street art in tutto il mondo – e di condividerli con altri utenti. Le opere sono ricercabili per località o autore, e mentre i luoghi sono ancora (ovviamente) limitati a quelli in cui sono circolate le fotocamere di Google, l’ obiettivo di Street Art View è di diventare ” la più grande collezione d’arte del mondo” . Dopo pochi giorni on air infatti, la piattaforma ha già visto i tag di più di 200 muri  in vari Paesi, e nomi famosi tra cui Keith Haring, Os Gemeos e Banksy.

Enjoy

via PSFK


Map your Valentine

Wonderful Googliness.. click on the image below and play. Happy Valentine’s day.

 


The Google Job Experiment

Come riuscire a strappare un colloquio con i più prestigiosi direttori creativi di New York spendendo solo 6 $? La soluzione, assolutamente brillante,un’idea geniale:Google Advertising.

Quando i più importanti direttori creativi digitano il proprio nome nella maschera di ricerca Google, appare l’annuncio di Alec Brownstein per una richiesta di lavoro.

Guardate qui

via Mediabistrò


MUSIC TELLING: a new story of viral (indie) videos

Quando parliamo di Web 2.0, la nostra mente genera (o sta abituandosi a generare ) in automatico una parolina magica: storytelling. Raccontarsi e raccontare.  Anche la musica ha bisogno di raccontare, ne ha bisogno da sempre dal momento che si sa, l’arte spesso ha il rischio di rimanere innefabile ai più. Ecco perchè  le b(r)and della scena musicale alternativa sposano il media web per promuovere il proprio lavoro e generare awareness.

Dopo gli Arcade Fire con The wilderness downtown, progetto – esperimento con Google Chrome (Choreographed windows, interactive flocking, custom rendered maps, real-time compositing, procedural drawing, 3D canvas rendering..), gli Ok Go escono con il nuovo singolo Last Leaf e un video realizzato in stop motion.

Una storia raccontata su 2340 fette di pane.

Dopo il successo virale degli Ok Go di Here it goes again, ancora una volta si conferma fondamentale il ruolo del web anche per la scena musicale, ma soprattutto come il web sia un media low budget per grandi idee.

Enjoy